Ciba Brokers, ricavi a +7%nell’anno della crisi


BOLOGNA, 24 MAG. 2013 – Ciba Brokers, la società di brokeraggio assicurativo di Confcooperative Emilia Romagna, archivia un 2012 sostanzialmente positivo, nonostante la pesante crisi economica che non accenna a mollare la presa. È quanto ha affermato il presidente, Giampaolo Brogliato, in occasione dell’Assemblea dei soci svoltasi a Bologna.“I ricavi lordi – ha sottolineato Brogliato – sono aumentati di quasi il 7%, un risultato decisamente soddisfacente, in particolare alla luce delle grandi difficoltà registrate a causa della crisi da molte realtà del settore, raggiunto soprattutto grazie all’acquisizione di nuovi clienti, aumentati del 12,5% rispetto all’anno precedente”.Andamento positivo anche per tutti gli altri principali indicatori, quali i premi lordi (+3,8%), le provvigioni (+8,1%), le polizze (+11,8%). In aumento anche l’occupazione, cresciuta del 9%, un dato in netta controtendenza in questo periodo di crisi che incide fortemente sul lavoro anche in Emilia Romagna.“A sei anni dalla nascita della società – conclude Brogliato – i dati confermano quindi l’importante sviluppo registrato da Ciba Brokers la cui forza principale sta nell’approccio vincente al cliente per il quale vengono studiati i prodotti assicurativi più idonei ed economicamente vantaggiosi grazie ai numerosi contatti con le più importanti compagnie di assicurazione nazionali ed internazionali”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet