Chiusa l’Opas, Heraal 92,72% di AcegasAps


BOLOGNA, 28 FEB. 2013 – Si è conclusa ieri con il raggiungimento complessivo del 92,72% del capitale l’offerta pubblica di acquisto e scambio promossa da Hera Spa su 20.393.006 azioni Acegas-Aps (circa 37% capitale) al prezzo di 4,15994709 azioni ordinarie Hera di nuova emissione e di 0,27342352 euro per ogni azione Acegas portata in adesione. Hera arriverà a detenere direttamente 50.978.258 azioni ordinarie della società triestino-padovana. L’operazione prevedeva con il superamento del 90% del capitale l’avvio delle procedure di delisting per Acegas. Per il presidente di Hera, Tomaso Tommasi di Vignano, "il successo dell’Opas è da salutare con grande soddisfazione. L’altissima adesione, fra gli altri, dei piccoli risparmiatori, significa che il progetto è stato pienamente compreso e apprezzato, oltre che dai mercati, anche dai territori. Adesso l’obiettivo è portare avanti i processi di integrazione operativa e procedere al delisting di AcegasAps Spa".Nel frattempo la multiutility fa poker e si conferma per il quarto anno consecutivo "Top Employers Italia", vincendo il riconoscimento di Crf Institute. Il premio giudica gli standard qualitativi delle principali aziende italiane in termini di risorse umane, attraverso cinque criteri di valutazione: formazione e sviluppo, retribuzione, opportunità di carriera, condizioni di lavoro e benefit, cultura aziendale. "Siamo orgogliosi di aver ottenuto per il quarto anno la qualifica Top Employers – ha commentato Maurizio Chiarini, ad di Hera – Siamo convinti che il primo fattore di vantaggio competitivo siano le persone e per questo adottiamo una strategia di sviluppo del personale". Inoltre, ha proseguito Chiarini, "lavorare nella nostra azienda significa poter accedere ad un ampio ventaglio di opportunità professionali altamente sfidanti e valorizzare la propria professionalità in diversi ambiti e territori. Integrità, trasparenza, responsabilità personale, coerenza e miglioramento continuo sono i nostri valori, oltre che tratti distintivi della nostra cultura". Tra le azioni messe in campo da Hera a favore del personale, ci sono le attività legate alla formazione, all’employer branding e alla sicurezza. Inoltre è proseguita l’attività di HerAcademy, la Corporate University del Gruppo Hera nata con l’obiettivo di sviluppare competenze e comportamenti di eccellenza all’interno del gruppo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet