Chimar, e la start up Spylog


Un’azienda che guarda alle nuove tecnologie senza però trascurare il fattore umano. E’ la Chimar, società con sede a Soliera, che produce imballaggi e scatole con un fatturato di circa 45 milioni di euro oltre 400 addetti e 20 sedi in tutta Italia, compresa una divisione a Milano specializzata in materiali plastici. Nata nel 2000 da una felice intuizione di Giovanni Arletti la Chimar ha saputo conquistare sempre più quote di mercato grazie ad una politica basata su diversificazione e innovazione. L’ultima novità riguarda un sistema di monitoraggio delle spedizioni sviluppato con una start up che si chiama spylog.
Innovazione, ma anche grande attenzione al welfare: corsi di lingua, una biblioteca interna e persino un orto aziendale sono alcuni dei servizi messi a disposizione del personale.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet