Chi beve lambrusco campa cent’anni


©Trc-TelemodenaMODENA, 13 SET. 2011 – Il vino fa bene, il lambrusco di più. Senza esagerare con le quantità, ovviamente. Un paio di calici a pasto però hanno effetto benefico e non solo nelle convinzioni di chi, la bevanda tradizionale delle nostre terre, la consuma e la apprezza da decenni. A beneficiare del consumo moderato di lambrusco è soprattutto il sistema cardiovascolare, in particolare cuore e reni, tanto da portare a una provata diminuzione della mortalità. A provarlo sono i due studi incrociati delle Università del Connecticut e di Pisa, presentati nel corso del seminario “Lambrusco, sirtuine e nefroprotezione”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet