Chef Express, due nuovi wine ba a Fiumicino


Chef Express (Gruppo Cremonini) prosegue lo sviluppo della ristorazione in concessione negli Aeroporti di Roma con l’apertura di due nuovi wine bar nel Terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino, due corner di degustazione di alta qualità, realizzati in partnership con marchi italiani di eccellenza nel vino.

Il Wine Bar Santé è situato nell’area partenze del T3 (area landside, prima dei controlli). Occupa una superficie di 180 mq ed è stato realizzato con Cantine Bolla (GIV-Gruppo Italiano Vini) e Pommery. L’offerta, oltre a salumi al tagliere, appetizer, insalate, ecc., prevede anche un’ampia scelta di primi piatti.

Il secondo locale, Wine Bar Gustavo, in partnership con la Casa Vinicola Zonin e il salumificio Principe, occupa una superficie di 90 mq ed è situato nel Terminal 3 nella zona transiti, dai voli internazionali a quelli extra area Shengen. L’offerta si articolerà in una selezionata gamma di salumi alla quale verranno affiancati crostini, bruschetteria, appetizer, carpacci, piatti componibili e fresche insalate di stagione.

Entrambi i locali garantiranno un’offerta di alto livello, con una vera e propria vetrina del gusto italiano per milioni di stranieri che ogni anno transito nell’aeroporto romano.

A breve, sempre a Fiumicino, apriranno al pubblico anche nuovi locali con format innovativi. Il primo, Naturalmente Mokà, formula di ristorazione healthy, aprirà nel Terminal 3: un format salutista (insalate, piatti freddi e leggeri, ecc.), ispirato da un trend di matrice internazionale e tradotto in un’offerta «made in Italy» con radici nel nostro territorio. A seguire apriranno due corner a marchio Bagel Factory, uno dei nuovi formati del portafoglio brand di Chef Express, incentrato completamente sul Bagel, specialità diffusa e molto apprezzata nel mondo anglosassone. Novità anche nell’area di imbarco B del Terminal 1, dove aprirà un nuovo bar caffetteria a marchio Lavazza.

Chef Express è presente a Fiumicino dal 1996 e oggi conta all’interno del principale scalo romano circa 300 dipendenti per 16 punti di vendita tra cui 6 bar/snack Mokà, 3 Ristoranti, 2 Empori, 2 Pizzerie RossoSapore, 1 McDonalds, 2 Gelaterie e un Sushi Bar.

Nel 2013 Chef Express S.p.a. ha realizzato ricavi totali consolidati per 643 milioni di Euro. Nel settore della ristorazione in concessione, oltre ai buffet di stazione, dove Chef Express gestisce 300 PdV distribuiti in 46 stazioni ferroviarie italiane, tra cui 10 Grandi Stazioni su 13, la società è presente in Italia nel settore della ristorazione aeroportuale in 9 aeroporti italiani e della ristorazione autostradale con 41 aree di servizio. Nel mercato della ristorazione a bordo treno Chef Express è uno dei principali operatori in Europa con circa 300 treni serviti quotidianamente in 6 Paesi Europei. Infine nella ristorazione commerciale controlla la catena di steakhouse a marchio Roadhouse Grill, che oggi conta 50 locali in Italia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet