Chef Express, riaperto l’Open bistrò di Fiumicino


Chef Express, società che gestisce le attività di ristorazione del Gruppo Cremonini, lo Chef Antonello Colonna e Aeroporti di Roma hanno presentato il nuovo “Antonello Colonna Open Bistrô”, il ristorante dello chef stellato che ha riaperto, completamente rinnovato, nell’area di imbarco B di Fiumicino, per le destinazioni Schengen.

L’apertura di “Antonello Colonna Open Bistrô” rappresenta un ulteriore passo in avanti nell’offerta enogastronomica dell’aeroporto che ospita in totale ben 14 ristoranti, di cui due di chef stellati e diversi wine bar, un fast food, 4 pizzerie, 3 gelaterie e 23 snack bar. Si tratta di un’offerta diversificata per tutte le disponibilità e fasce diverse di prezzo, che occupa una superficie di oltre 14.000 metri quadrati dedicati al food. I viaggiatori del Leonardo da Vinci da oggi possono approfittare del nuovo Menu a la Carte: si tratta di un formato ideale anche per i frequent flyer che spesso transitano in area di imbarco B per impegni di lavoro. Con il ristorante Open Bistrô hanno ora a disposizione una nuova location, dove organizzare anche colazioni e incontri di business, con la qualità di una cucina di alto livello.
La novità principale del ristorante, infatti, riguarda proprio l’esclusiva sala da 30 posti a sedere con cucina a vista e la possibilità di ordinare alla carta, che si aggiunge allo spazio dove è possibile invece degustare una completa offerta a buffet ”Open Food”: un’idea di pranzo veloce già sviluppata con successo dallo Chef all’“Antonello Colonna Open” del Palazzo delle Esposizioni di Roma. Il locale complessivamente si estende su una superficie di 240 metri quadrati con 70 posti a sedere totali.

“Sarà una prova tangibile per dimostrare che si può fare qualità ovunque, perché la qualità parte da un pensiero preciso: ritrovare in ogni luogo la propria identità”, ha affermato lo Chef stellato, Antonello Colonna.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet