Chef Express atterra all’aeroporto di Pisa


Accordo tra Sat (società aeroporto toscano Galileo Galilei spa, che gestisce l’aeroporto di Pisa) e Chef Express spa (controllata al 100% dal Gruppo Cremonini). L’intesa, di durata decennale, è stata raggiunta per la gestione, a partire dal prossimo dicembre, di due punti di ristoro situati in area landside. Si tratta del bar-caffetteria “Mokà”e del ristorante self service “Gusto”.
L’importante investimento che Chef Express si appresta a realizzare sull’aeroporto Galilei, pari a circa 500mila euro, prevede, tra l’altro, la completa ristrutturazione delle due aree di ristoro attraverso significativi interventi di ammodernamento.

“L’offerta di ristorazione è stata concepita per coprire le molteplici esigenze dei viaggiatori, dei turisti e dei pisani. Il Bar caffetteria Mokà offrirà svariati tipi di caffè accompagnati da un vasto assortimento di bevande e prodotti di croissanteria e dolci tipici freschi. Il ristorante self-service Gusto proporrà invece piatti caldi e freddi, preparati secondo le ricette tipiche della gastronomia italiana. Quest’ultimo punto di ristorazione effettuerà anche il servizio di mensa aziendale per il personale SAT.

Con questi nuovi locali si rafforza la presenza di Chef Express nel settore della ristorazione aeroportuale con la presenza in 9 aeroporti (oltre a Pisa, Milano Malpensa, Milano Linate, Genova, Bergamo, Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Cagliari e Parma) per complessivi 60 punti vendita e un fatturato 2012 pari a 43,5 milioni di Euro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet