Cgil: famiglie allo stremo


Un crollo vertiginoso del reddito in molti casi arrivato fino a – 18% e profondi cambiamenti nello stile di vita delle famiglie. E’ un quadro drammatico quello disegnato dal centro di analisi delle politiche pubbliche che ha analizzato la parabola economica dei lavoratori modenesi a partire dal 2006 cavalcando pertanto gli anni bui della crisi. La ricerca è stata illustrata durante un convegno sul welfare che si è tenuto questa mattina presso la sede della Cgil di Modena. Una situazione che ha imposto profonde modifiche nella gestione del budget famigliare con rinunce ai servizi essenziali. A risentire maggiormente della crisi sono state le donne.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet