Cersaie, più di 100 mila presenze


Anche Cersaie 2013 ha superato quota 100 mila presenze. Un dato che rende positivo il bilancio del salone internazionale della ceramica per l’edilizia e l’arredobagno, malgrado un calo del 5,7 per cento rispetto allo scorso anno. Il mercato italiano delle costruzioni è ancora in crisi, e infatti gli operatori domestici presenti a Bologna Fiere sono passati dai 61 mila del 2012 ai 54 mila della scorsa settimana. Ma quelli stranieri sono stati più di 46 mila, in crescita del 4,2 per cento. Merito del nuovo periodo di svolgimento della fiera, dal lunedì al venerdì, che ha attirato 302 espositori provenienti da 34 Paesi, con due novità: Giappone e Slovenia. Forte anche la presenza e la copertura dei media, 559 in totale, dei quali 226 esteri. Segno che il salone bolognese rimane un potente motore propulsivo del commercio internazionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet