Cersaie, la creatività di Abk non conosce confini


In occasione di Cersaie 2016, la più importante vetrina mondiale per la ceramica e l’arredo bagno, ABK presenta al pubblico internazionale l’innovativo progetto WIDE per l’architettura contemporanea: un programma di lastre ceramiche in 6 diversi formati, fino a 320×160 cm, in soli 7 mm di spessore, anticipando allo stesso tempo le tendenze per la primavera 2017. I nuovi grandi formati, disponibili come upgrade dei progetti “bestseller” lanciati negli ultimi mesi da ABK, permettono di riscoprire l’eleganza del marmo SENSI ed il carattere dei metalli acidati INTERNO9, a cui si aggiunge ALPES, la nuova collezione che combina l’estetica di diverse pietre originarie del sud della Francia per dare vita a una fusione estetica elegante e originale. ALPES è declinata in due differenti espressioni di stile: ALPES, nel programma WIDE, presenta un effetto d’insieme omogeneo e allo stesso tempo ricco di dettagli mentre ALPES RAW, in superficie strutturata e lappata, è una proposta rustic-chic in cui convivono le caratteristiche di pietre provenienti da diverse cave d’origine, per esaltare la forza e l’espressione cromatica più eterogenea della pietra e conferire carattere a ogni ambiente. Con il programma WIDE, frutto di importanti investimenti in ricerca e tecnologia, ABK inizia un nuovo percorso orientato alle esigenze dei grandi progetti, sia in ambito residenziale che commerciale. Oltre al programma di lastre, che a partire dal 320×160 cm prevede i sottomultipli 160×160, 120×240, 120×120, 80×240, 80×160 e 80×80, ABK svelerà in anteprima anche la nuova dimensione del listone ceramico ad effetto legno: 26×200 cm.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet