Ceramiche in crisi, proteste all’Italgraniti


© Trc-TelemodenaMODENA, 6 AGO. 2009 – 495 lavoratori del Gruppo Impronta Italgraniti rischiano di perdere definitivamente il posto di lavoro. La produzione è ferma da due settimane ed è partita la cassa integrazione ordinaria che da settembre potrebbe trasformarsi in contratti di solidarietà. Preoccupazione e sconcerto tra i dipendenti, che da due mesi non ricevono lo stipendio. Questa mattina si è tenuta una manifestazione a Rubiera di fronte al Teatro comunale per chiedere risposte alle banche e alla proprietà che continuano un braccio di ferro le cui vittime sono gli stessi lavoratori. Intanto domani mattina è previsto un nuovo incontro in Regione con l’assessore Duccio Campagnoli, gli assessori delle province di Modena e Reggio Emilia, le Rsu e le rappresentanze sindacali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet