La ceramica a Shanghai


Il 21° World Ceramic Tiles Forum (WCTF), l’annuale riunione dei produttori di piastrelle creata nel 1994, quest’anno è organizzato a Shanghai dal CBCSA (China Building Ceramics and Sanitaryware Association), l’Associazione cinese dei produttori di piastrelle di ceramica e ceramica sanitaria, da oggi, 12 novembre a sabato 15. A questa edizione prendono parte i rappresentanti di Australia, Brasile, Cina, Francia, Germania, India, Indonesia, Italia, Giappone, Malesia, Spagna, Turchia, Ucraina e Nord America, paesi che rappresentano circa il 90% della produzione mondiale di piastrelle di ceramica. Le riunioni si svolgono presso il Westin Bund Center di Shanghai e si articolano secondo un’agenda sviluppata intorno a 4 principali aree tematiche: situazione congiunturale, stato della normazione dei prodotti, sostenibilità e iniziative promozionali. Il primo obiettivo è di illustrare e discutere lo stato dell’economia e dell’andamento dell’industria ceramica nei diversi paesi del mondo, realizzata attraverso l’ausilio di presentazioni di settore realizzate da ciascun paese partecipante.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet