La ceramica brilla a Las Vegas


Dal 29 aprile al 2 maggio 2014, il Las Vegas Convention Center sarà il massimo terreno d’incontro per professionisti del settore ceramico, architetti e designer, e Ceramics of Italy sarà ancora una volta il punto di riferimento per l’ispirazione di design e l’ospitalità della fiera. Ubicata nel cuore del padiglione italiano, Piazza Ceramica di Ceramics of Italy (piano terra, stand L9057) — progettata da e+i studio ed organizzata da Confindustria Ceramica, l’associazione italiana delle aziende produttrici di piastrelle in ceramica, con il sostengo dall’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane — presenterà un ampio spazio d’incontro, una scalinata tipo piazza e un team culinario italiano specializzato al famoso caffè e al bar. Includerà anche un banco per le informazioni in cui i rappresentanti di Ceramics of Italy distribuiranno informazioni sull’industria ceramica italiana, che fungerà da punto focale per i 100 marchi italiani in esposizione. Progettato da e+i studio, innovativo studio di architettura e design con sede a New York, il vincitore del premio Piazza Ceramica tornerà a Coverings con un esempio di design italiano contemporaneo, contaminato dallo stile della Sin City. Trasformando i suoi 280 metri quadrati in una piazza colorata, invitante e dinamica, lo spazio espositivo metterà in mostra un’ampia varietà di prodotti dei principali produttori italiani, tra cui: Atlas Concorde, Ceramiche Caesar, Emilceramica, Floor Gres, Lea Ceramiche e Marazzi. Le piastrelle, posate su un sistema di pavimentazione sopraelevata, sono tagliate a idrogetto da Stratos per creare un design dal profilo topografico arcuato. Naturalmente l’installazione e la manutenzione dello spazio sono possibili grazie alla malta per fughe, all’angolare e ai prodotti per la pulizia offerti da Mapei, Profilpas e Fila Chemicals.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet