Cento, Coop Alleanza 3.0 rinnova supermercato


Ha riaperto sabato 24 settembre la Coop in via Bologna 2/4 a Cento (Fe), dopo un periodo di chiusura per lavori di ampliamento e ristrutturazione. Il supermercato ha aperto al pubblico dalle 8, mentre dalle 9.30 si è tenuto il momento inaugurale a cui hanno partecipato il vicesindaco Simone Maccaferri, il presidente di Coop Alleanza 3.0 Adriano Turrini e, il cooperatore centese ed ex presidente di Coop Italia, Vincenzo Tassinari. Hanno portato un breve saluto anche il direttore del supermercato, Tomaso Bozzoli, e Roberta Monti, dirigente scolastica dell’ Ipssar Orio Vergani di Ferrara, i cui studenti hanno curato il servizio del piccolo rinfresco offerto a tutti coloro che hanno partecipato alla giornata.

L’ampliamento e la ristrutturazione del supermercato di Cento si inserisce nell’ambito del progetto di riqualificazione della zona in cui sorge il punto vendita della Cooperativa. Gli interventi operati da Coop Alleanza 3.0 – all’epoca Coop Adriatica – sono stati previsti dalla convenzione stipulata nell’estate 2013 con il Comune. La Cooperativa ha investito nella riqualificazione dell’area oltre 3 milioni di euro: tra gli interventi anche il rinnovo del terminal autobus inaugurato a novembre 2014.

Il punto vendita Coop – rinnovato grazie a 8,5 milioni di euro di investimenti – è stato pensato per le esigenze della spesa quotidiana, unendo la praticità con un’offerta ricca e varia. I lavoratori sono 53. La superficie è aumentata da 1.800 a 2.500 metri quadrati.

Sempre sabato Coop Alleanza 3.0 ha inaugurato anche il nuovo ipercoop Lungo Savio di Cesena (in via Jemolo 110), dopo la fine dei lavori di ristrutturazione. Al taglio del nastro hanno partecipato il sindaco Paolo Lucchi, il vicepresidente attività istituzionali e governance sociale di Coop Alleanza 3.0 Elio Gasperoni e, in rappresentanza dei soci, il presidente del consiglio di Zona della Cooperativa Luca Decarli. A seguire, dopo i saluti istituzionali, don Giampiero Teodorani, parroco della Chiesa di Santa Maria della Speranza, ha benedetto la struttura. L’ipercoop Lungo Savio – che impiega 166 lavoratori ed è ampio 4.500 metri quadri – è stato al centro di un importante progetto di ristrutturazione e rilancio che, durante l’estate, ha portato all’apertura della parafarmacia Coop Salute più grande d’Italia (che propone anche prodotti per la salute e l’igiene personale, cibi vegani e biologici sugli scaffali e in appositi banchi frigo), del bar “La buona pausa” (dove è possibile fare colazione, consumare un pasto buono e veloce, prendere un aperitivo, gustare un gelato o un yogurt, accomodati ai tavolini), e dello spazio oro (con prodotti di gioielleria, cornici, accessori e altri articoli da regalo) e ottica (con montature da vista, da sole e altri prodotti per la cura degli occhi).

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet