Catturato con un chilo e mezzo di cocaina nello stomaco


BOLOGNA, 16 GIU. 2009 – Aveva trasportato in aereo ben un chilo e mezzo di cocaina nello stomaco da Lagos, capitale della Nigeria, a Roma, e da qui in treno fino a Bologna. Il nigeriano di 58 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Perugia che stavano seguendo un suo connazionale che invece è riuscito a fuggire.Lo straniero, incensurato e in regola con il permesso di soggiorno, è stato bloccato alla stazione centrale del capoluogo emiliano. Dalle radiografie alle quali è stato sottoposto in ospedale è emerso che trasportava una quantità enorme di droga, circa 120 involucri contenenti cocaina nello stomaco,praticamente tutto occupato dalle capsule. Al nigeriano i carabinieri sono arrivati seguendo un suo connazionale che si era spostato da Perugia a Bologna per approvvigionarsi di droga. Quando i due si sono incontrati alla stazione ferroviaria, i militari hanno riferito il fatto agli investigatori, i quali sono intervenuti. Al momento della cattura uno è riuscito a fuggire, mentre l’altro è stato arrestato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet