Casalgrande, partorisce in casa con i volontari dell’EMA


REGGIO EMILIA, 19 GEN. 2009 – Ha avuto particolarmente fretta di venire al mondo, non ha voluto aspettare neanche un minuto. Infatti il parto è stato improvviso, alle ore 6 di sabato mattina, ed ha reso necessario l’intervento dei volontari della Pubblica Assistenza di Casalgrande. L’insolita nascita è avvenuta a Salvaterra in via Iotti ed i volontari dell’EMA sono accorsi per soccorrere la partoriente assistendola nelle ultimissime fasi del parto che è avvenuto in modo del tutto regolare. Dopo aver messo in pratica quanto appreso nei corsi di primo soccorso, hanno atteso l’automedica inviata dal 118 che, giunta subito dopo, ha provveduto stabilizzare definitivamente madre e figlioletta. La signora era al secondo parto e la prima figlia di un anno e mezzo ha assistito in diretta all’arrivo della sorellina. Con un po’ di fortuna e grazie all’intervento dei volontari dell’EMA e del medico, tutto è andato bene, la bimba sta bene e ora si trova accanto alla propria mamma entrambi trasportati all’ospedale di Scandiano per gli accertamenti di rito.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet