Casa, solo un annuncio su cinque dice quanto consuma


BOLOGNA, 21 FEB. 2012 – A quasi due mesi dall’entrata in vigore della normativa sulla certificazione energetica, in Emilia-Romagna solo il 21% degli annunci immobiliari è in possesso del certificato (obbligatorio) di prestazione energetica, una percentuale di poco inferiore alla media nazionale che si attesta al 22%.Lo rileva uno studio di Immobiliare.it: su oltre 45.000 annunci presi in esame in Emilia Romagna, più di un quinto è già in regola, ma i dati sono in continua evoluzione. La stessa rilevazione, effettuata solo una settimana fa, aveva evidenziato un certificato valido nel 17,7% degli immobili proposti in vendita o affitto nella regione.Riguardo alle singole province, Parma si è distinta per il maggior numero di annunci immobiliari in possesso del certificato di prestazione energetica (24%), seguita da Bologna (23%) e Forlì-Cesena (22%). Ferrara, Piacenza e Rimini si fermano al 19%; ultima Ravenna (15%), preceduta da Reggio Emilia (16%) e Modena (18%). Guardando all’Italia nel suo complesso l’Emilia-Romagna è sesta in classifica; il primo posto appartiene al Trentino, con il 39% di annunci immobiliari a norma.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet