Casa, il mercato va meglio


Il settore immobiliare comincia a vedere la luce fuori dal tunnel. Secondo i dati dell’Agenzia delle entrate infatti nel solo secondo trimestre di quest’anno le compravendite sono cresciute con percentuali a doppia cifra in tutte le province ad eccezione di Rimini. A guidare questa riscossa sono Modena e Bologna rispettivamente con +32% e +31%. Seguono Ravenna 25%, Parma 24,5 e Forli con un più 12, mentre Rimini resta ferma al palo con un -0,7%. A gelare i prematuri entusiasmi è però il confronto con il semestre 2012 che vede tutte le province e i Comuni capoluoghi ancora in negativo. Dati confermati anche dal Centro studi del portale Casa.it. Guardando ai prezzi per metro quadro si impara quindi che a Bologna il valore supera i 3mila euro mentre sotto la Ghirlandina si aggira intorno ai 2mila euro. Mentre Reggio Emilia resta il Comune dove comprare casa costa meno: circa 1600 euro a metro quadro.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet