Casa Fellini


Il mitico cinema Fulgor di Rimini diventerà la nuova “casa Fellini” per onorare il cittadino più illustre e più famoso. La presentazione del progetto è stata fatta dallo scenografo Dante Ferretti, accompagnato dall’architetto Annio Matteini. Un’idea progettuale ricca di suggestioni per trasformare "in un luogo cinematografico magico, una sala capace di richiamare l’atmosfera che affascinava il giovane Fellini allorché ammirava sul grande schermo le star hollywoodiane degli anni Trenta"."L’omaggio al Maestro – ha detto l’assessore alla Cultura di Rimini, Stefano Pivato – non poteva aver interprete migliore di Ferretti, che con Fellini ha condiviso il genio visionario realizzando ben cinque film, da Prova d’orchestra, alla Città delle donne, E la nave va, Ginger e Fred, La Voce della luna". All’interno del più ampio progetto dell’architetto Annio Matteini per il restauro e trasformazione di Palazzo Valloni, il due volte Premio Oscar, nove volte nomination agli Academy Awards e scenografo degli spazi per una miriade di capolavori cinematografici, ha inventato una sala che lo stesso Ferretti definisce "in stile Los Angeles, un cinema romagnolo-hollywoodiano" ispirato alle sale cinematografiche degli anni ’30 e ’40 con tanto uso di materiali oggi dimenticati come il legno e il marmo. Oltre alla sala cinematografica, a Ferretti il compito di progettare il nuovo "Museo Fellini" dentro Palazzo Valloni, che ospiterà anche la Cineteca comunale e un’altra saletta per proiezioni. Uno spazio di 370 metri quadrati, dove, oltre a fotografie disegni, costumi, verranno ricostruiti alcuni set cinematografici.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet