Casa, dalla Regione sì ai giovani


Con un notevole aumento delle risorse inizialmente stanziate, la Giunta della Regione Emilia-Romagna ha deciso di finanziare tutte le richieste di contributo per l’acquisto di un alloggio presentate da giovani coppie e altri nuclei familiari. Grande apprezzamento da parte di Legacoop Abitanti dell’Emilia-Romagna. «Va sottolineato che, nonostante le cooperative di abitanti rappresentino l’8,19% del totale di alloggi messi a disposizione del bando, è verso di loro che si è diretto il 15% delle richieste di contributo – annota il presidente dell’associazione, Rino Scaglioni – Questo dato conferma le cooperative di abitanti come operatori di riferimento per la realizzazione delle politiche pubbliche per la casa in quanto coniugano requisiti organizzativi e finalità sociali». L’efficacia che il Programma “Giovani coppie e altri nuclei familiari” ha dimostrato, sia riguardo agli aspetti sociali corrispondenti alla qualità della domanda, sia come intervento utile per incidere su cruciali aspetti della crisi dell’edilizia, «mette in evidenza – conclude Scaglioni – la sua utilità e dovrebbe essere assunto, senza soluzione di continuità, nelle politiche per la casa che la nuova Giunta andrà a definire».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet