Cariparma e Sace, 25 milioni di finanziamento alle pmi


Gruppo Cariparma Crédit Agricole e SACE hanno firmato una nuova convenzione che mette a disposizione delle Pmi italiane un plafond di 25 milioni di euro per finanziamenti a breve termine, destinati allo sviluppo di attività di export e internazionalizzazione delle imprese. L’offerta a breve termine completa quella già attiva nel medio lungo termine, che prevede per le aziende italiane un plafond di 150 milioni di euro per l’approccio ai mercati esteri. Grazie al nuovo accordo, le Pmi con fatturato fino a € 250 milioni, potranno richiedere direttamente agli sportelli del Gruppo Cariparma Crédit Agricole finanziamenti a breve termine garantiti da SACE fino al 70%, con una durata compresa tra i 6 e i 18 mesi, che saranno erogati dal Gruppo bancario attraverso il pacchetto Nuovi Mercati (Breve Termine), anticipi Pre Shipment e anticipi Export. Le linee di credito potranno essere utilizzate per finanziare esigenze di capitale circolante, i fabbisogni legati all’esecuzione di lavori con committenti esteri e progetti di internazionalizzazione o l’anticipo di crediti commerciali export.

 

“L’accordo con SACE – dichiara Alessio Foletti, responsabile della Direzione Banca d’Impresa Cariparma Crédit Agricole – conferma l’importanza che il Gruppo Cariparma Crédit Agricole attribuisce al proprio ruolo di sostegno allo sviluppo e alla crescita delle imprese italiane nei mercati internazionali. Export e internazionalizzazione sono tra i principali driver della crescita delle nostre imprese e stanno fornendo un contributo decisivo all’evoluzione del tessuto economico italiano”.
“Il tema dell’accesso al credito è un nodo fondamentale per consentire alle nostre imprese di intraprendere percorsi di crescita e internazionalizzazione vincenti – ha dichiarato Danilo Bruschi, direttore della sede di SACE a Modena -. Con l’accordo di oggi, siamo lieti di confermare ancora una volta il nostro impegno in questa direzione, al fianco di un importante gruppo bancario quale Cariparma Crédit Agricole, con cui collaboriamo proficuamente per sostenere concretamente le imprese nelle loro attività sui mercati esteri”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet