Da Cariparma e Bei 80 milioni per le pmi


È stato firmato a Parma un accordo tra il Gruppo Cariparma Crédit Agricole e la BEI (Banca Europea per gli Investimenti) che prevede un plafond di 80 milioni rivolto a PMI e Mid Cap, per finanziare progetti che abbiano un costo massimo di 25 milioni di euro ciascuno. Le linee di credito aperte dal gruppo Cariparma Crédit Agricole consentiranno a molte PMI (imprese fino a 250 dipendenti) e Mid Cap (aziende con un numero di dipendenti compreso tra 250 e 3000) di accedere a finanziamenti a condizioni ancora più vantaggiose, grazie al sostegno della BEI.
Le risorse saranno fornite alle imprese che vorranno investire nell’acquisto di beni materiali (diversi dai terreni), brevetti, licenze e per i beni immateriali (es. spese di sviluppo, R&S, realizzazione di reti di distribuzione). Il plafond copre anche i finanziamenti per cessione dell’impresa per passaggio generazionale o passaggio di proprietà ai dipendenti e quelli per garantire fabbisogno di capitale circolante a medio-lungo termine. Cariparma Crédit Agricole rinnova quindi il suo impegno, grazie alla partnership con BEI, per sostenere le PMI e le Mid Cap più dinamiche e pronte a investire e a rilanciarsi innovando. I progetti che verranno finanziati dovranno essere realizzati entro un termine massimo di tre anni dalla data di finanziamento.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet