Carife, Bper è pronta


Bper Banca è pronta all’acquisizione di CariFerrara, ultima tra le quattro banche salvate dalla Banca d’Italia. A dirlo Alessandro Vandelli, AD Bper alla presentazione del 23esimo congresso di Assiom Forex, il congresso annuale degli operatori dei mercati finanziari, che si terrà proprio a ModenaFiere venerdì e sabato in collaborazione con Bper Banca che così inizia a celebrare i 150anni dalla sua fondazione. Al suo fianco nelle sede di Via San Carlo Marco Messori, Vice Presidente di Assiom Forex,
Un evento di particolare interesse per il mondo economico e finanziario e che rappresenta la prima occasione dell’anno nel quale il governatore della Banca d’Italia interviene pubblicamente: la relazione di Ignazio Visco è programmata sabato alle 11.30.
Tornando all’acquisizione di CariFerrara, il percorso seguito da Bper è sulla linea di quello attuato da Ubi Banca che ha appena acquisito Etruria, Marche e Chieti.
Intanto il ridimensionamento di CariFerrara da parte dell’Autorità di risoluzione ha portato all’accordo per l’uscita dei 330 esuberi volontari: saranno circa 500 i dipendenti che rimarranno nell’azienda. Un’operazione, ha sottolineato Vandelli, non di salvataggio ma di valorizzazione.
Quanto Ai movimenti aggregativi di Bper Banca con il Credito Valtellinese e con Unipol, Vandelli resta decisamente più cauto.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet