Cariparma, plafond da 50 milioni per i terremotati


Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole, operativo attraverso Cariparma, FriulAdria e Carispezia, interviene a sostegno delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto mettendo a disposizione il conto corrente “Emergenza Terremoto Centro Italia” al quale devolvere senza spese di commissione la cifra desiderata. L’IBAN è IT36A0623012700000038222628. Il Gruppo ha anche stanziato un plafond di 50 milioni di euro destinato all’erogazione di finanziamenti a condizioni agevolate per favorire il ripristino degli immobili danneggiati e la ripartenza delle attività imprenditoriali. I finanziamenti, per un importo massimo di 50 mila euro ciascuno, saranno erogati con un iter agevolato del credito, senza spese di istruttoria, incasso rata e penale di estinzione anticipata. Il piano di intervento economico attivato dal Gruppo Bancario prevede la sospensione fino a 12 mesi delle rate dei finanziamenti in essere per privati e imprese la cui abitazione o locali aziendali abbiano subito danni a causa del sisma dello scorso 24 agosto. Una misura attuata per rispondere alle immediate esigenze di liquidità delle famiglie e delle imprese.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet