Carboni Spa, arriva la cassa integrazione straordinaria


REGGIO EMILIA, 23 GIU. 2009 – Nei giorni scorsi è stato sottoscritto a Bologna, nella sede del servizio Lavoro della Regione, l’accordo di Cassa integrazione straordinaria (Cigs) per crisi aziendale della durata di un anno per la ditta Carboni Spa di Correggio, azienda che opera nel settore del commercio di idrotermosanitari, utensileria, edilizia, prodotti siderurgici, serramenti e arredamenti per bagno ed esterni. La Cigs sarà richiesta per tutti i 209 dipendenti, ma verrà utilizzata in proporzione alle esigenze aziendali e con criteri di rotazione fra i lavoratori, che comunque saranno oggetto di successiva consultazione sindacale.Le fasi della trattativa sono state seguite anche da la Provincia di Reggio Emilia, la quale ha così contribuito, in collaborazione con l’azienda, le parti sociali e la Regione Emilia Romagna, a raggiungere un positivo accordo, che permette nell’attuale fase di crisi economica di avere uno strumento flessibile come la Cigs, per rispondere alle flessioni del fatturato con un utilizzo proporzionale concordato tra le parti. Da qualche mese, inoltre, la Provincia ha messo online un sito internet con informazioni sulle iniziative messe in campo per contrastare la crisi economica, rivolte a lavoratori, imprese e famiglie. E’ possibile consultarlo al seguente indirizzo www.reggiobattelacrisi.it.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet