Capannoni, a Medollalo sportello per le imprese


MODENA, 22 GIU. 2012 – Si estendono per circa 600 mila metri quadrati e sono già oltre 350, in tutta la provincia di Modena, gli immobili produttivi (capannoni e uffici) segnalati come disponibili a ospitare temporaneamente le aziende modenesi colpite dal sisma che hanno la possibilità di riprendere l’attività. Altri 80 immobili sono fuori dal territorio provinciale.Per facilitare l’incontro tra domanda e offerta, continua anche la prossima settimana l’attività dello sportello informativo attivato in piazza del Popolo a Medolla in una tenda allestita dal servizio Manutenzione e logistica del Comune di Modena. Il punto informativo, infatti, attivata d’intesa con i sindaci delle zone colpite dal sisma e con le associazioni di categoria, è frutto della collaborazione tra Consorzio attività produttive (Cap), Camera di commercio, Comune e Provincia di Modena. La tenda-ufficio è aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e vi operano tecnici e funzionari del Cap e del Comune di Modena.La dichiarazione di ricerca o di messa a disposizione di capannoni e uffici si può fare anche on line sul sito del Consorzio attività produttive di Modena (www.capmodena.it), dove si possono anche consultare le offerte già disponibili con schede di approfondimento che permettono di valutare spazi e strutture utilizzabili. Nei prossimi giorni, inoltre, saranno inviate comunicazioni specifiche a oltre 9 mila aziende del territorio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet