Caorso, no unanime della Regione allo stoccaggio


BOLOGNA, 19 SET. 2012 – "Escludere in modo assoluto l’uso per lo stoccaggio di sostanze radioattive" del sito di Caorso,  dov’é in corso il "decommissioning" della vecchia centrale nucleare. Lo chiesto ieri l’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, approvando all’unanimità una risoluzione di Marco Carini del Pd. Il documento impegna la Giunta regionale ad attivarsi per "concludere definitivamente l’utilizzo del sito di Caorso quale impianto nucleare" e, in particolare, per escluderne "l’uso per lo stoccaggio di sostanze radioattive". Respinto dall’astensione del Pd un documento analogo del leghista Stefano Cavalli, piacentino come Carini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet