Cane anti-droga cattura uno spacciatore


in collaborazione con Teleromagna4 FEB. 2009 – Due chili e seicento grammi di hascisc sono stati sequestrati dai carabinieri dopo un’operazione antidroga eseguita a Russi che ha portato all’arresto di un tunisino, di 24 anni, Mourali Hamdi Ben Rachid. L’operazione, condotta avvalendosi del fiuto infallibile di un cane antidroga, era partita da una segnalazione dei carabinieri di Russi che avevano notato, nelle scorse settimane, un traffico sospetto di persone attorno a un casolare di campagna occupato proprio dal giovane straniero. Il tunisino, fermato ieri per un normale controllo dei documenti, ha dato subito chiari segnali di nervosismo, segnali che hanno spinto i carabinieri a introdurre un cane antidroga nell’abitazione del magrebino. In pochi secondi il cane ha scovato tre panetti di hascisc nascosti nella rimessa del casolare.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet