Camera Commercio, a Bologna fondi contro i ladri


La Camera di commercio di Bologna mette a disposizione dal 1 al 15 ottobre 100.000 euro per le piccole e medie imprese che vogliono proteggersi dai ladri. I contributi sono rivolti a piccole e piccolissime imprese per acquisto e installazione di sistemi di videosorveglianza, impianti antintrusione, casseforti, sistemi antitaccheggio, porte blindate, vetri antisfondamento. Sono compresi anche i sistemi di illuminazione notturna o la vista dell’interno. Possono accedere ai fondi della Camera di commercio anche le aziende che installano sistemi di pagamento elettronici per diminuire l’entità del contante in cassa. “E’ un aumento di contributi al territorio che abbiamo fortemente voluto. Si tratta di un intervento che, considerando le riforme in atto sul sistema delle Camere di commercio, non sembrava possibile. Ma vista l’estrema sensibilità che devono avere gli imprenditori sul tema della sicurezza abbiamo deciso che dovevamo assolutamente procedere” ha spiegato il presidente Giorgio Tabellini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet