Cadiai, fatturato 2013 a quota 40 mln di euro


Si è chiuso con un utile netto pari a 84.229 euro e un fatturato di 40 milioni di euro l’esercizio 2013 di Cadiai, cooperativa sociale che, dal 1974, si occupa a Bologna e provincia di servizi sociali, sanitari ed educativi dall’infanzia alla terza età. Lo scorso anno – si legge in una nota – hanno operato per la Cooperativa 1.395 lavoratori, il 4,6% in più rispetto al 2012: di questi, 1.285 sono dipendenti della cooperativa (1.180 a tempo indeterminato e 105 a tempo determinato), con un’occupazione femminile pari all’85%. Gli utenti seguiti – tra bambini, minori e anziani – sono stati 12.322, oltre a 19.827 lavoratori in sorveglianza sanitaria. Il patrimonio netto di Cadiai ammonta a 7.939.000 di euro. “Abbiamo centrato in pieno gli obiettivi economici previsti – commenta Fatma Pizzirani, direttore generale della cooperativa bolognese -: risultati non facili da raggiungere, in un anno in cui se da una parte sono aumentati i costi del lavoro per l’applicazione a regime del nuovo contratto collettivo nazionale, dall’altra sono rimasti marginali i riconoscimenti tariffari dei committenti pubblici. Per il prossimo anno prevediamo un’ulteriore crescita in termini di fatturato e di lavoro di circa il 3%”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet