Buyer internazionali in visita all’ortofrutta


SIPO – società riminese ai primi posti nel mercato dei prodotti ortofrutticoli di I e di IV gamma – ha colto l’occasione della recente Rassegna Macfrut per organizzare una visita tecnica in campo con un gruppo di buyers e importatori della grande distribuzione estera provenienti da tutto il mondo, dall’Ungheria al Giappone, dall’Austria alla Polonia, Germania e Inghilterra. Obiettivo dell’evento: “far toccare con mano” gli ortaggi romagnoli coltivati dall’azienda in un luogo diverso dal classico stand fieristico e in linea con la comunicazione aziendale focalizzata sulla passione per la terra. Nel corso della visita Massimiliano Ceccarini, Development Manager di SIPO e Stefano Pazzagli, Responsabile Tecnico di SIPO, hanno accolto gli operatori esteri sui terreni dell’azienda a Dismano, a pochi chilometri dalla fiera, oltre 45 ettari coltivati a lattuga, indivia, cavolo, finocchi, cavolo nero, cavolo cinese, cavolo cappuccio, sedano, pan di zucchero e diverse varietà di zucche illustrando al pubblico le caratteristiche dei diversi prodotti e le tecniche di coltivazione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet