“Buon anno” si dice Rimini


RIMINI, 1 GEN 2011 – Il Comune di Rimini è soddisfatto per lo "straordinario successo" del binomio di Capodanno con Raiuno: l’ottava edizione de ‘L’anno che verra", la prima nell’era del digitale terrestre, va in archivio con numeri da record sia sul fronte degli ascolti tv che su quello del successo ‘di piazza’. Sono stati 5.536.000 i telespettatori che hanno seguito la prima parte del programma con uno share pari al 34,83%, con punte di quasi dieci milioni allo scoccare della mezzanotte; 3.796.000 telespettatori hanno seguito la seconda parte dello spettacolo, fino all’1.33, con uno share del 38,37%. E complice una temperatura non troppo rigida, una folla di circa 50.000 persone ha assistitito in piazzale Fellini allo show in diretta tv. Inoltre 500 alberghi erano aperti, con percentuali di riempimento vicine al tutto esaurito, e ristoranti pieni sul lungomare, nel centro storico e nell’entroterra. Lo show di Capodanno, condotto per la prima volta da Mara Venier e Pino Insegno, ha avuto oltre quattro ore e mezza di musica, comicità, ricordi, previsioni e spettacolo, con numerosi ospiti, tra cui i Pooh, Loredana Berté, Patty Pravo, la giovane rivelazione di ‘X Factor’ Noemi, Orietta Berti, Abba The Show. Ospiti d’eccezione della serata Claudio Baglioni, in collegamento live da via dei Fori Imperiali a Roma, e i Sonohra da Verona. Forfait invece del gruppo dance anni ’70 Boney M, dopo la morte del cantante-ballerino Bobby Farrell. Novita’ di quest’anno, un videoaugurio inedito del poeta e sceneggiatore Tonino Guerra. Come sempre, momento clou della serata è stato il brindisi di mezzanotte sul palco con gli artisti e il sindaco Alberto Ravaioli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet