Bsgsp, 50 milioni di euro per alluvione


Il Banco S.Geminiano e S.Prospero ha stanziato un plafond di 50 milioni di euro per l’erogazione di nuovi finanziamenti alle imprese e alle famiglie colpite dall’alluvione. I finanziamenti alle imprese potranno essere concessi per sostenere le spese per le operazioni di ripristino locali e attrezzature, sostituzione macchinari danneggiati e approvvigionamento nuove scorte. La durata massima prevista è di 5 anni, di cui il primo di preammortamento, e le condizioni economiche risultano estremamente agevolate. Anche per le famiglie è previsto uno specifico finanziamento destinato al ripristino dei danni causati dall’alluvione alle abitazioni.

 

Il Gruppo Banco Popolare, di cui il BSGSP fa parte, è pronto a valutare l’adesione ad ulteriori iniziative di carattere agevolato che dovessero essere attivate su iniziativa e con la partecipazione di Istituzioni, Enti Territoriali, Associazioni di Categoria e Confidi. “Si tratta di una serie di interventi tempestivi che testimoniano ancora una volta l’attenzione del Banco Popolare verso le emergenze del territorio – spiega Stefano Bolis, Responsabile della Direzione del Banco S.Geminiano e S.Prospero – un modo concreto per rimanere a fianco delle famiglie e delle imprese, offrendo un aiuto per superare un altro momento difficile”.

 

Le famiglie e le imprese interessate potranno recarsi nelle filiali della Banco S.Geminiano e S.Prospero per acquisire informazioni utili per aderire alle iniziative. Si comunica che la filiale di Bastiglia è stata danneggiata ed è temporaneamente chiusa: il Banco è immediatamente intervenuto per consentire il ripristino delle condizioni necessarie alla riapertura della filiale in tempi brevi (si stimano 15 giorni). Nel frattempo i clienti potranno fare riferimento alla filiale di San Prospero.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet