Brevini investe 28 milioni per due stabilimenti in Cina


REGGIO EMILIA, 7 APR. 2009 – Brevini Power Transmission di Reggio Emilia ha inaugurato a Yancheng in Cina un nuovo stabilimento per la produzione di 50mila riduttori epicicloidali l’anno con 110 dipendenti. Un investimento da 20 milioni di euro.Brevini Fluid Power di Reggio Emilia dopo aver acquisito a fine 2008 la BPE Electronics di Novellara apre uno stabilimento in Cina a Yancheng per un investimento da 8 milioni di euro (4 completati) e produrrà componenti e sistemi oleodinamici. I due stabilimenti occupano un’area di 40.000 mq a 300 km da Shanghai con un investimento complessivo che supera i 28 milioni di euro, realizzato con la partecipazione di Simest al 15% nella Brevini Yancheng Planetary Drives Ltd. il 2012" dice Renato Brevini. Nel 2008 Brevini Power Transmission ha raggiunto un fatturato di 315 milioni (+ 11% sul 2007) confermando il trend di forte crescita avviato nel 2000. BFP (Brevini Fluid Power) è l’insieme sinergico di sei aziende, che realizzano un fatturato di 120 milioni nel 2008, in aumento rispetto al dato 2007 ( 110 milioni).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet