Brevini fluid power alla fiera di Hannover


I prodotti della Brevini Fluid Power, di Reggio Emilia, saranno “in vetrina” alla prima edizione di TPA Italia, la nuova rassegna internazionale per i sistemi di azionamento, fluidotecnica e automazione promossa dalla fiera di Hannover. La nuova rassegna unirà alla Fiera di Milano (Rho) per quattro giornate (dal 6 al 9 Maggio) il meglio dell’oleodinamica mondiale con la precisa scelta di ribadire la centralità dell’Italia nel mobile hydraulics, nell’industrial e nell’advanced automation. Per la prima volta la fiera di Hannover amplia il proprio circuito MDA – Motion, Drive & Automation a un’altra nazione in Europa oltre alla Germania. La matrice made in Italy è confermata dalla collaborazione avviata con i docenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia che da tempo collaborano con Brevini Fluid Power come il professor Massimo Milani che sarà tra i protagonisti dell’evento milanese e che siede nel comitato tecnico scientifico che ha dato vita a TPA Italia. Brevini Fluid Power e Brevini Power Transmission fanno parte dell’advisory panel che Deutsche Messe ha creato per la nuova fiera. “Collaborare per innovare al fine di competere“ è il filo conduttore scelto da Deutsche Messe per la prima edizione di TPA Italia: “E’ una linea di lavoro – spiega l’amministratore delegato di Brevini Fluid Power Vito Bonafede – che coincide perfettamente con i piani di sviluppo di Brevini Fluid Power, che ha messo al centro del suo piano industriale la creazione di un forte polo oleodinamico italiano. “Fare insieme” è una scelta strategica che caratterizza il gruppo Brevini. Tanta strada è stata fatta e cresceremo ancora”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet