Brain Bee, accordo con Mahle Aftermarket


Nuovo socio per la Brain Bee di Parma, che si occupa di strumenti e soluzioni automotive per l’officina professionale: è stato chiuso l’accordo con Mahle Aftermarket, che entra nella compagine sociale con una quota di partecipazione del 20% dopo tre anni di collaborazione commerciale. Lo riferisce la Gazzetta di Parma. “A 16 anni dalla fondazione della società – spiega Carlo Rocchi, fondatore e ceo del gruppo Brain Bee – il mercato nel quale ci collochiamo è profondamente cambiato in termini di proposte e di competitor. La competizione non ha risparmiato nemmeno il settore del garage equipment, che sempre di più è costituito da grossi gruppi multinazionali. Ci siamo sempre distinti per innovazione e sviluppo tecnologico, che ci hanno consentito di entrare fra le aziende leader del settore”. Per Olaf Henning, dg di Mahle Aftermarket, “Brain Bee è il partner ideale per sviluppare e ampliare i nostri servizi per le officine. L’azienda dispone di una vasta esperienza nel settore dell’elettronica e del software. Con questa collaborazione nella ricerca e sviluppo, nonché nella produzione, saremo in grado di rafforzare la nostra posizione”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet