Bper si prepara al rinnovo parziale del CdA


MODENA, 24 FEB. 2012 – Nella seduta del 21 febbraio scorso, il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare dell’Emilia Romagna ha completato un’analisi volta ad identificare, in via preventiva, la composizione quali-quantitativa dell’Organo amministrativo considerata ottimale, in funzione del corretto e più efficace assolvimento delle funzioni proprie del Consiglio, così come previsto dal provvedimento emanato in materia dalla Banca d’Italia in data 11 gennaio 2012 .L’analisi, pubblicata sul sito internet della Banca www.bper.it (Sezione Governance – Organi sociali – Assemblea dei Soci – Assemblea dei Soci 2012) individua il profilo teorico al quale dovrebbe rispondere, per effetto dell’attività di autovalutazione svolta dal Consiglio, chi intenderà ricoprire la carica di Amministratore. La presente comunicazione viene diffusa in considerazione della necessità espressa nel Provvedimento di portare i risultati della richiamata analisi a conoscenza dei Soci in tempo utile, affinché la scelta dei candidati all’elezione nel Consiglio di Amministrazione possa tener conto delle professionalità e competenze richieste. Come noto, è scaduto il triennio di permanenza nella carica di 7 Amministratori sul totale dei 19 che compongono il Consiglio di Amministrazione. Al riguardo, si ritiene utile informare sin d’ora che il Consiglio di Amministrazione della Banca, nel riservarsi di procedere alla formale convocazione in un momento successivo, ha ritenuto di individuare come date di svolgimento dell’Assemblea ordinaria dei Soci – nel corso della quale procedere, tra l’altro, al rinnovo parziale del Consiglio di Amministrazione (oltre che al rinnovo integrale del Collegio Sindacale) – il giorno 20 aprile 2012 per la prima convocazione ed il giorno 21 aprile 2012 per la seconda convocazione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet