Bper: sì a riscatto anticipato bond convertibile


MODENA, 14 SET. 2011 – Prosegue il progetto di rafforzamento patrimoniale della Banca popolare dell’Emilia Romagna, varato nei mesi scorsi dal consiglio di amministrazione. Nel tardo pomeriggio di ieri il Cda ha dato il via libera al riscatto anticipato del prestito obbligazionario emesso a marzo 2010. Il l’operazione riguarda tutte le obbligazioni in circolazione dal valore nominale di 10 euro, per quasi 248 milioni. In base al regolamento, per gli obbligazionisti ci sarà un premio del 10%. Il riscatto anticipato sarà finanziato con l’emissione di oltre 37milioni di nuove azioni Bper e con eventuale conguaglio in denaro ancora da determinare.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet