BpER: microcreditoper la Bassa terremotata


MODENA, 29 GEN. 2013 – La Banca Popolare dell’Emilia Romagna lancia il microcredito per le zone colpite dal sisma. Grazie alla collaborazione con “Microcredito per l’Italia”. Ora famiglie e imprese possono accedere al finanziamento senza dover presentare garanzie patrimoniali o personali, a condizione che abbiano residenza o sede nei comuni danneggiati e siano esclusi dall’accesso al credito tradizionale. Si tratta di un mutuo chirografario, fino a 60 mesi, che può arrivare a 10mila euro per i privati e 50mila per aziende, cooperative o imprese sociali, comprese start-up di nuove attività.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet