Bper, Lugli per la Direzione territoriale Romagna


E’ avvenuta nei giorni scorsi la nomina del nuovo responsabile della Direzione Territoriale Romagna di BPER Banca, una delle nove in cui è articolata la presenza dell’Istituto sulla Penisola.
A ricoprire l’importante incarico di nuovo Direttore Territoriale è stato chiamato il modenese Giuliano Lugli, che ha preso il posto di Massimo Versari.
La Direzione Territoriale Romagna di BPER Banca ha sede a Ravenna, comprende tre Aree Territoriali (Ravenna, Cesena e Rimini) e conta complessivamente 81 filiali.
Il Vice Direttore Generale e Chief Business Officer di BPER Banca Pierpio Cerfogli, che ha responsabilità diretta sulle nove Direzioni Territoriali, ha commentato: “Si tratta di un altro momento importante per la nostra Banca, in cui si concretizzano scelte che testimoniano ancora una volta la profonda attenzione dell’Istituto per le realtà in cui opera. Il ruolo delle Direzioni Territoriali, infatti, è quello di essere una forte ‘cinghia di trasmissione’ fra il centro e la periferia. La nuova articolazione organizzativa, in funzione da oltre due anni con pieno successo, va incontro all’esigenza di razionalizzare la struttura e di semplificare i processi, in base a una logica di coerenza geografica e territoriale volta a migliorare ulteriormente sinergie, efficienza e flessibilità”.
Il nuovo Direttore Territoriale Giuliano Lugli ha a sua volta affermato: “Accolgo con determinazione, impegno e rinnovata energia l’incarico che mi è stato affidato, conscio di avere con me, considerando le 81 filiali, le tre strutture d’area e l’intero staff di Direzione Territoriale, una squadra di professionisti molto preparati.
L’obiettivo sarà quello di proseguire e innovare nel migliore dei modi le attività tracciate dai miei predecessori, in particolare dal dott. Massimo Versari, per incrementare la già forte presenza territoriale della Banca al servizio di imprese e famiglie. A questo si aggiungerà una forte presenza locale a supporto di iniziative in grado di portare un valore aggiunto ai territori serviti”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet