Bper lancia bond da 750 milioni di euro


La Banca popolare dell’Emilia Romagna ha lanciato e collocato con successo una nuova emissione pubblica di obbligazioni bancarie garantite per un ammontare di 750 milioni di euro con scadenza a 7 anni, nell’ambito del programma di Covered Bond da 5 miliardi di euro. “L’ammontare delle richieste pervenute e le favorevoli condizioni di emissione dimostrano la fiducia del mercato nel merito creditizio del Gruppo BPER” – commenta il dott. Roberto Ferrari, Chief Financial Officer della Banca. “Infatti, lo spread pagato è inferiore di oltre 170 bps rispetto al livello dell’emissione inaugurale a 5 anni lanciata alle fine del 2013. Inoltre l’analisi della composizione degli investitori, sia per provenienza geografica che per qualità, attesta quanto sia positiva la percezione della solidità di BPER anche tra gli investitori istituzionali”.

In poche ore sono stati ricevuti ordini da oltre 60 investitori, per un totale di circa 1,2 miliardi di euro. Il prestito, emesso per € 750 milioni, è stato sottoscritto per circa metà dell’ammontare da investitori istituzionali esteri e per la restante parte da investitori italiani. I principali sottoscrittori sono stati Fondi d’investimento per circa il 38%, seguiti da Enti governativi e sovranazionali per circa il 36%, da Banche con una quota del 14% e infine da Assicurazioni e Fondi pensione per il 12%. Il bond è stato collocato ad un rendimento pari al tasso mid-swap + 42 punti base con una cedola del 0,875%, pagabile in via posticipata il 22 gennaio di ogni anno a partire dal 2016. La scadenza è stata fissata in data 22 gennaio 2022. I Joint Bookrunners incaricati della distribuzione del titolo sono BNP Paribas, Natixis, Nomura, RBS ed UniCredit.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet