Bper: chiuso aumento capitale, adesioni al 99,7%


Si è chiusa l’offerta in opzione dell’aumento di capitale della Banca Popolare dell’Emilia Romagna: è stato sottoscritto il 99,77% delle azioni offerte per un ammontare di 747.969.187 euro. I diritti inoptati (756.656) che danno diritto alla sottoscrizione di 331.037 azioni ordinarie Bper per 1,7 mln euro saranno offerti in Borsa nelle sedute del 23, 24, 25, 28 e 29 luglio salvo chiusura anticipata. I diritti inoptati potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle azioni Bper al prezzo di 5,14 euro ognuna, nel rapporto di 7 azioni ordinarie ogni 16 diritti. L’esercizio dei diritti inoptati acquistati dovrà essere effettuato entro e non oltre il 30 luglio, salvo il caso in cui l’offerta di Borsa si chiuda anticipatamente.

 
“Registriamo con grande soddisfazione – commenta Alessandro Vandelli, Amministratore delegato di BPER – i risultati del periodo di offerta in opzione dell’aumento di capitale. Ritengo che il pieno successo dell’operazione di rafforzamento patrimoniale costituisca un concreto riconoscimento della validità dei presupposti che l’hanno motivata. Il capitale raccolto ci consente di affrontare con serenità l’esercizio del Comprehensive Assessment da parte della Bce e di supportare la clientela nelle opportunità di crescita, proseguendo il cammino intrapreso per raggiungere un adeguato e sostenibile livello di redditività”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet