BpER Banca acquisisce il 35% di Sifà


BPER Banca è entrata nel settore del renting auto acquisendo una partecipazione del 35% nel capitale di Sifà (Società Italiana Flotte Aziendali), una realtà di recente costituzione attiva nel noleggio a lungo termine (NLT) di flotte aziendali. L’assunzione della partecipazione da parte di BPER Banca è avvenuta mediante la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato, in base a un accordo siglato nei giorni scorsi. L’operatività di Sifà, che ha direzione generale e sede operativa a Reggio Emilia, prevede l’acquisizione diretta degli autoveicoli dalle case automobilistiche e la successiva cessione sul mercato dell’usato al termine del periodo di noleggio, in genere compreso fra tre e cinque anni. L’offerta commerciale della società assicura un servizio completo e qualificato (compresi gli adempimenti di carattere amministrativo e della manutenzione), che va dalla gestione del singolo autoveicolo a quella dell’intera flotta aziendale. Fabrizio Togni, Direttore generale di BPER Banca, dichiara: “Questa iniziativa è frutto di una precisa scelta volta ad ampliare i servizi alla clientela, in linea con le più recenti tendenze di mercato e utilizzando modalità innovative. L’impegno diretto nel noleggio auto a lungo termine va dunque ad arricchire la gamma di prodotti già offerti, affiancandosi ai finanziamenti a privati per l’acquisto di autoveicoli e alle operazioni di leasing, rivolte in particolare al mondo delle imprese e dei professionisti. La Banca ha deciso questo importante investimento per poter rispondere sempre meglio alle richieste che provengono dai propri clienti, nella convinzione che il settore del renting offra notevoli opportunità di sviluppo”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet