BpER approva il dividendo


Il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna ha esaminato e approvato ieri il Progetto di Bilancio della Banca e il Bilancio Consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2014, confermando integralmente i risultati preliminari già analizzati e approvati il 10 febbraio scorso. Il Consiglio ha inoltre approvato la proposta di un dividendo di 2 centesimi di euro per azione. Al termine della seduta consigliare, l’Amministratore delegato Alessandro Vandelli ha così commentato la proposta di destinazione dell’utile: “Il Consiglio ha approvato la distribuzione di un dividendo di 2 centesimi di Euro per azione con l’intento di confermare ai propri Soci ed Azionisti l’avvio di una nuova fase, che, grazie anche alle azioni previste nel Piano Industriale 2015-2017 recentemente approvato, ha come obiettivo prioritario il raggiungimento di una positiva e crescente redditività, che permetta, nel tempo, una corretta remunerazione del capitale ed una adeguata politica di dividendi. Questa decisione vuole quindi sottolineare l’ottima solidità patrimoniale raggiunta e la fiducia nelle prospettive di crescita del Gruppo BPER”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet