BpER “aperta”, a Reggio Emilia


BPER Banca ha presentato oggi il suo nuovo concetto di filiale bancaria, alla presenza dei vertici dell’Istituto, degli stakeholder e delle autorità, in un evento di lancio che si è svolto nella sede di Reggio Emilia. Il progetto, inserito tra gli interventi del Piano Industriale 2015-2017 del Gruppo bancario, ha visto il completo ripensamento delle logiche di servizio e di relazione, che sono state avvicinate alle più moderne evoluzioni del retail e alle aspettative della clientela in un mondo sempre più interconnesso e multicanale. La sede di Reggio Emilia si trova in viale Matteotti 1 ed è la più importante di BPER Banca nel territorio reggiano. La nuova filiale di BPER Banca offre al visitatore un’esperienza coinvolgente, costruita attorno alla metafora di servizio del giardino botanico: un luogo dove la cura, la scoperta, la competenza e l’accompagnamento ispirano i comportamenti delle persone, la configurazione dello spazio e le soluzioni ai bisogni. Si tratta di una filiale “aperta”, dunque, che però assicura elevati standard di sicurezza, grazie all’utilizzo di moderne soluzioni tecnologiche e alla significativa riduzione del denaro contante. Il Vice Direttore Generale di BPER Banca Pierpio Cerfogli, intervenuto oggi all’evento, ha dichiarato: “A sei mesi di distanza dalla presentazione del nostro nuovo brand questa è la prima realizzazione di un piano di ammodernamento della rete BPER Banca che interesserà, nell’arco di un  triennio, circa 40 filiali in tutta Italia. Non si tratta soltanto di un’inaugurazione, dunque, ma di un ulteriore tassello nell’ampio progetto di rinnovamento che stiamo portando avanti negli ultimi anni, mirato a valorizzare le nostre qualità, adeguandole nel tempo alle mutate aspettative dei consumatori  e della clientela. E’ una sfida importante che affrontiamo con grande impegno, senza dimenticare le nostre radici ma dando nuova forza ai valori che da sempre ci ispirano nel modo di fare banca”.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet