Bper acquista Unipol Banca, ma ‘scarica’ sofferenze


Bper acquista Unipol Banca e vola a Piazza Affari. Il titolo ha sfiorato il +10% con un prezzo intorno ai 3 euro e 26. Merito anche di un utile che supera i 400 milioni. “Un’operazione smart che migliora il nostro assetto patriminiale” ha spiegato l’amministratore delegato Alessandro Vandelli.
Doveva essere una mossa penalizzante, è stata invece l’operazione dell’anno. L’acquisizione di Unipol Banca da parte di Bper infiamma Piazza Affari dopo mesi di depressione, merito di un colpo a sorpresa: la cessione da parte dell’Istituto modenese di un miliardo di un sofferenze al gruppo bolognese a fronte di un pagamento di 220 milioni di euro. Bper ha anche acquistato il restante 49% della banca di Sardegna dalla fondazione in cambio di azioni e obbligazioni; presentando contemporaneamente il miglior bilancio della sua storia con un utile che supera i 400 milioni di euro, determinando, nonostante lo spread un aumento dei dividendi che passano da 11 a 13 centesimi.
A fine febbraio verrà presentato il nuovo piano industriale, che potrebbe mettere nel mirino anche l’acquisto del 40% di Arca Sgr per migliorare la reddititività.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet