Bper a sostegno dell’italian food negli Usa


Nell’Anno nazionale del cibo italiano – proclamato dal Ministero Delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) – BPER Banca ha deciso di potenziare il suo sostegno in favore delle imprese italiane siglando un accordo di collaborazione con THE ONE Company (www.theone-counseling.com), società che favorisce l’ingresso di aziende del Made in Italy agroalimentare negli Stati Uniti attraverso i suoi uffici di Milano e New York.
Il Gruppo BPER è da tempo attivo sui temi dell’internazionalizzazione: nel 2015 l’Istituto ha lanciato la piattaforma BPER Estero (www.bperestero.it) con l’obiettivo di ampliare e migliorare i percorsi di internazionalizzazione delle imprese, fornendo direttamente online le risorse e le informazioni utili per rendere più efficace e strutturata l’espansione all’estero.

Gli Stati Uniti rappresentano una notevole opportunità di business per le imprese italiane e ciò è testimoniato da un volume di vendita superiore ai 4.000 miliardi di dollari l’anno e un bacino di consumatori stimati in 325 milioni di persone. La peculiarità e la complessità dell’eterogeneo mercato nordamericano rendono opportuno affidarsi ad operatori di comprovata esperienza e professionalità, con stabile presenza su quel mercato.
La collaborazione tra BPER Banca e THE ONE scaturisce proprio da questa sensibilità, mettendo a fattor comune la struttura e le competenze di BPER Estero con il know how verticale e il capitale relazionale di THE ONE, maturato in oltre dieci anni di esperienza al fianco delle PMI e grandi imprese italiane tra cui Caffè Motta e Fattorie Osella.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet