Botte da orbi… tra genitori


in collaborazione con Teleromagna14 APR. 2009 – Non di rado a dare il cattivo esempio ai giovani atleti sono gli stessi genitori. E’ quanto accaduto ieri al campo sportivo del Fiorenzuola, nel cesenate, dove si stava disputando il "Trofeo dell’Adriatico" di calcio, organizzato dal Martorano-Romagna Centro. Mentre in campo stavano giocando due squadre di giovanissimi di 12 e 13 anni, al di là del terreno del gioco due gruppi di genitori hanno dato vita ad una indegna rissa, per futili motivi, arrivando alle mani. Per riportare la calma sono dovuti intervenire i carabinieri ed anche un’ambulanza per prestare soccorso ad uno dei contenenti, colpito duro al viso. La vicenda, visto che nessuno ha presentato denuncia, non avrà conseguenze legali e sportive. Speriamo però che siano gli stessi ragazzi a squalificare i genitori maneschi rifiutandosi di giocare se non staranno a casa. 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet