Bonatti nella top five classifica Ance 2017


Bonatti si conferma nella ‘top five’ della classifica Ance 2017 relativa alle maggiori imprese
di costruzione presenti all’estero. Il gruppo di Parma, che porta in tutto il mondo il meglio della tecnologia come general contractor al servizio dell’industria dell’oil, gas and power (è
presente in 19 Paesi), impiega 7.000 persone, con più di 25 milioni di ore lavorate all’anno, e un fatturato nel 2016 di 800 milioni di euro, di cui gran parte all’estero. “La classifica conferma il nostro radicamento sui mercati esteri – spiega alla Gazzetta di Parma il vertice dell’azienda –
e la nostra capacità di operare in contesti culturali ed economici molto diversi tra di loro. Messico e Algeria rappresentano oggi i nostri principali punti di forza, ma non possiamo tralasciare il contributo di mercati come l’Iraq e il Kazakhstan, dove siamo presenti storicamente, e lo sviluppo in Mozambico, paese nel quale intravediamo un potenziale molto
importante. Ultima, ma non meno importante, è l’esperienza in Egitto, dove il nostro Gruppo sta riuscendo a distinguersi approcciando i principali progetti di sviluppo energetico del
Paese”. Le direttrici di sviluppo della Benatti “ci vedono impegnati principalmente nell’Africa sub-sahariana e in Nord America, senza dimenticare la ‘vecchia’ Europa, che pure presenta
interessanti prospettive e ci vede attualmente in prima linea sul progetto Tap”, il gasdotto trans-adriatico.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet