Bologna, un morto e un ferito in un incidente sui viali


BOLOGNA, 29 GEN. 2011 – Anche questo weekend si è aperto in Emilia-Romagna con un incidente mortale, che si è verificato nella notte sui viali che circondano il centro di Bologna. La vittima è un diciottenne di origine peruviana, Victor Boris Melendez Ayllon, nato a Lima ma residente a San Lazzaro di Savena, nel Bolognese. Viaggiava su una Opel Corsa condotta da un amico, M.P.D., cittadino russo di 24 anni, residente a Bologna e rimasto ferito. Secondo la ricostruzione della polizia Municipale, i due percorrevano viale Berti Pichat, direzione Stalingrado. All’incrocio con via Ranzani, dopo un curvone a sinistra, il conducente ha perso il controllo finendo sopra il marciapiede. L’utilitaria si è schiantata contro un palo dell’illuminazione pubblica e dopo l’urto si è capovolta in mezzo alla carreggiata. Il diciottenne è morto all’istante. Il giovane rimasto ferito è stato trasportato all’ospedale Maggiore in condizioni giudicate dai medici di media gravità. Nello stesso tratto di strada, un incidente mortale dalla dinamica simile era avvenuto nell’aprile 2010: il ventottenne Mario Rimondi aveva perso il controllo del suo scooter, finendo contro il marciapiede.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet